PIATTO PROTEICO: POLIPO E ASPARAGI

È proteine ​​in polvere nociva?

Molto spesso si può sentire il parere polipo piatto che una grande assunzione di proteine ​​è dannoso per la salute piatti polipo, e la gente ottenere una grave malattia dalla normale polvere proteica. Gli oppositori di proteine ​​ritengono che le dosi al di sopra di 80 grammi. una giornata pericolosa.
Come prova essi portano “fatti”, secondo la quale “dimostrato” che l’assunzione salmone e broccoli eccessiva di proteine ​​danneggia il fegato ei reni. Moderna letteratura sportiva nega questo mito perché non è stata confermata da una ricerca vera e propria.

Questo è tutto! Penso che questa donna – specialista di nutrizione sportiva – dimenticato di dire che, anche se la proteina supplementare non aiuterà i ragazzi giovani che vengono a lei per un consiglio, sollevare pesi più pesanti o in treno di tempo più lungo, ma permetterà loro di aumentare il muscolo di massa. (Naturalmente, l’ironia è che sono venuti a lei in primo luogo per questo – vogliono aumentare i loro muscoli). la crescita muscolare è, infatti, la prova del successo per i bodybuilder. L’uomo con un 50 centimetri bicipiti meno preoccupato che qualcuno là fuori può fare riccioli con un peso di 10 kg più pesanti se il bicipite con l’uomo solo 43 centimetri. Questo è il motivo per cui culturisti mai vincere il concorso per il titolo polipo piatto di uomo più forte del mondo, anche se e davanti dei principali rappresentanti di altri sport. I vincitori sono di solito gli atleti con grandi muscoli e grandi pance – in altre parole, atleti di forza.

 

proteina dannosa per il fegato ei reni

In effetti, l’esperimento, secondo la quale i topi sono stati tenuti a digiuno per cinque giorni si è tenuto nel 1973, poi ha permesso la grande dose di proteine, con un conseguente aumento di tossine nel sangue e colpisce i reni. Ma è difficile considerare questo esperimento è rilevante.
Naturalmente, le dosi elevate della proteina possono essere dannosi se la dieta è nessun altro componente di base (carboidrati, grassi, minerali e vitamine). Ma se siete attivi nello sport e diversificata mangia, la proteina stessa non può essere dannoso.
La cosiddetta “asciugatura”, che implica una riduzione significativa o totale di carboidrati si applica principalmente solo per gli atleti prima della gara, come nel polipo piatto breve termine dovrebbe essere possibile per bandire il grasso, portare un sacco di acqua dal corpo e mostrare la massima sollievo. Nella vita ordinaria, tutto è diverso, se l’atleta nella off-season deve essere mantenuto il più possibile in buona forma, ha intensamente addestrato e alimentazioni equilibrate attraverso il monitoraggio della presenza di carboidrati, ma non ridurli drasticamente. Larisa, la paura di carboidrati – questo è un problema serio nella società moderna, ma se hanno paura di?